Log in

Accedi

Se non sei un utente registrato
clicca qui

Da dove viene

Il colesterolo, presente nel sangue e nei tessuti, proviene da due fonti distinte: il fegato e gli alimenti

Il fegato – memore di un’epoca lontana in cui il problema principale dell’uomo era trovare cibo a sufficienza per sopravvivere – ne produce ogni giorno una quantità sufficiente al fabbisogno dell’organismo: da 0,8 a 1,2 grammi. Non avendo però la possibilità di “consegnarlo a domicilio” degli utilizzatori finali, lo riversa nella bile che a sua volta lo immette nel duodeno (il primo tratto dell’intestino tenue, dopo lo stomaco).

L’alimentazione contribuisce ad introdurre altri 0,3-0,5 grammi di colesterolo quotidiani, che finiscono, a loro volta, nell’intestino, in cui ogni giorno si raccolgono quindi 1,1-1,7 grammi di colesterolo. La metà (0,55-0,85 grammi) viene eliminata, mentre ciò che rimane rappresenta l’effettiva disponibilità giornaliera.

Contatti
Named S.p.A.
Via Lega Lombarda, 33
20855 Lesmo (MB)
Tel. +39 039 69 85 01
Fax +39 039 69 85 030
info@named.it
Legal notice
P.iva: 00908310964
Capitale sociale: 500.000 € i.v.
Rea: MB - 1224137
Privacy policy
acquista online
l'esperto risponde